Export manager o commesso viaggiatore? – parte 2

Export manager o commesso viaggiatore? – parte 2

Abbiamo visto quanto rendersi visibili ai potenziali clienti sia importante. Abbiamo visto una situazione classica, del modo tradizionale di creare relazioni B2B. Le fiere di settore.

Questo l’articolo: Export manager o commesso viaggiatore?

Abbiamo analizzato il ruolo dell’export manager, chi è e cosa può fare per le aziende. Poichè l’export manager è un professionista dell’export.

Analizzando come un Export manager può essere un punto di forza strategico per le azioni dell’impresa, abbiamo visto che esistono diversi scenari di azione. Affrontando il primo punto di una lista di attività che vedono l’export manager protagonista delle azioni o strategie B2B dell’azienda.

Questa li lista proposta:

  • Fiere di settore
  • Azioni sui social networks (Linkedin, Facebook, Instagram, youtube, ….)
  • Pubblicità online (Adwords, facebook ads, …)
  • Digital marketing
  • Follow up di contatti diretti
  • Offerte commerciali adeguate
  • Assistenza clienti adeguata

Oggi andremo oltre il mondo reale, osservando il mondo digitale.

Queste le azioni possibili, gestibili direttamente o indirettamente anche grazie ad un Export Manager.

Azioni sui social networks (Linkedin, Facebook, Instagram, youtube, ….).

Diversamente da come i clienti hanno fatto sempre e sino a pochi anni fa, oggi i clienti comprano e decidono cosa comprare ben prima di entrare in un negozio (per acquisti B2C) o di contattare un nuovo fornitore per un ordine, (per acquisti B2B).  Perchè hanno rapido accesso a informazioni per conoscere i prodotti, i produttori, le caratteristiche e i prezzi.  Potendo così scegliere il possibile /fornitore prima ancora del contatto diretto. L’incontro diretto, in azienda, in negozio, via email o telefono, è solo un’azione a conferma di una scelta in gran parte già fatta, a monte.

Ma come fa un buyer a conoscere la mia azienda, senza neppure avermi visto di persona?

Semplice. Attraverso il web, il mio profilo come azienda, le recensioni, la storia della mia azienda, la mia comunicazione aziendale. Certo… se non sei su internet, stai perdendo opportunità, perchè i tuoi potenziali clienti non sanno che esisti.

Brutto a dirsi, ma …

Se non sei su Google… per i tuoi potenziali clienti non esisti !

I buyer si informano già oggi sui possibili fornitori via internet e a tendere, man mano che sempre più giovani saranno chiamati a selezionare i fornitori, il trend sarà sempre più determinante nelle scelte dei possibili fornitori.

Pubblicità online (Adwords, facebook ads, …).

C’era una volta la pubblicità sulla carta stampata e sui canali Televisivi. Appunto… Una volta.

Oggi una grossa fetta di pubblicità è sul web ed è sempre più precisa e rivolta al target ben definito e selezionato. Mentre la Televisione, spara nel mucchio, indifferente a chi sta davanti alla TV in quel momento. Non è forse vero che in TV i bambini si sorbiscono pubblicità di pannolini e rimedi contro la vecchiaia che certo non sono di loro interesse? Sbaglio? Semmai possiamo dire che la Televisione individua il suo pubblico target per programma, canale e fascia di età mediamente presente, oltre alla fascia oraria, ma poco più.

Ecco perchè il web può aiutare le imprese nella loro strategia marketing. La pubblicità sul web è precisa, controllabile, il traffico verificabile, le azioni dei visitatori controllabili. Gli esperti di Marketing possono dare una mano alle aziende nel far conoscere i prodotti e le potenzialità, attraverso la pubblicità online. Settore recente che non esisteva sino a qualche anno fa, nell’era pre-internet che i nostri figli dati questo secolo spesso non riescono neppure a immaginare.

Digital marketing.

Spazia in molti ambiti. Dalle Newsletters alle campagne email mirate a clienti e potenziali clienti, all’offerta di prodotti tramite marketplaces specifici (Amazon, alibaba, ebay,…) o il negozio online dell’azienda. Anche qui si toccano ambiti diversi, per attirare traffico, visualizzazioni, clienti, opportunità di business. Sia B2B che B2C, a seconda delle azioni intraprese. Possono essere fatte da esperti di marketing con il supporto di addetti all’export o dall’ufficio export.

L’azienda può adottare strategie di Content Marketing , che porta aziende a farsi conoscere e apprezzare attraverso i contenuti, validi e resi disponibili per la possibile clientela che poi, grazie all’informazione, diviene clientela effettiva.

I contenuti non sono necessariamente resi fruibili attraverso il web e le applicazioni digitali, ma oggi certo il canale digitale rende più facile arrivare al proprio pubblico di riferimento.

Tre casi di successo del passato?

  1. La Guida Michelin – Guida per gli automobilisti e i loro spostamenti
  2. Nike – Pubblicazione del libro sullo Jogging
  3. LiveVault – servizi per il backup dei dati

Fonte: Content Marketing: 3 esempi che hanno funzionato alla grande [case study]

L’attività e gli strumenti evolvono in continuazione e ben difficilmente un imprenditore può fare da sè, con efficacia. La concorrenza, comunque, si muove. Stare fermi equivale a perdere occasioni e lasciare clienti ai propri concorrenti.

Mi fermo qui. Settimana prossima torniamo al mondo reale con i prossimi punti di questa analisi delle competenze e criticità gestite dall’export manager.

Buon export a tutti!

_________________________________________________________

Scrivi i tuoi commenti e metti un like sul post se ti è piaciuto.

Suggerisci argomenti, inerenti l’export e la digitalizzazione PMI, che vorresti vedere affrontati nei prossimi post.

________________________________________________________________________

Ti piace l’idea di una sosta caffè costruttiva, in cui affrontare, in pochi minuti, temi legati all’export? Seguimi sul canale youtube:

Canale Youtube Export Facile: https://www.tinyurl.com/exportfacile

Vuoi confrontarti mezz’ora relativamente all’export per la tua azienda? Via telefono o skype, mezz’ora di consulenza è gratis e può aiutare a capire come muoversi. In modo semplice e trasparente. Una sosta caffè costruttiva, rivolta agli imprenditori di Piccole e Medie Imprese.

Let’s stay tuned !

Fonti Immagini:

Pop art Business superhero retro su it.123rf.com

Post in italiano:

Post in Inglese:

Buona lettura e Buon export a tutti !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.